Sicurezza

CyberGame4Talents, a Milano un attacco informatico simulato. Obiettivo? Trovare talenti da inserire in azienda

Accenture Security sta cercando 40 professionisti in ambito security per i prossimi 3 mesi. Profili esperti e junior e offre anche 10 posizioni per stage nelle sedi di Milano, Napoli e Torino.

CyberGame4Talents, una sfida che ha visto 20 partecipanti, con un’età media di 23 anni, confrontarsi con un attacco informatico simulato per mostrare le proprie competenze e guadagnarsi un posto all’interno del team di Accenture Security.

 

Red team vs. Blue team

A Milano si è tenuto il primo CyberGame4Talents di Accenture, il contest dedicato ai talenti della cyber security selezionati neolaureati triennali e laureandi magistrali di Informatica, Ingegneria e Matematica. Due squadre in lotta (il Red team nelle vesti di hacker e il Blue team a difesa dell’obiettivo dell’attacco informatico) pronte a sfruttare ogni singola debolezza degli avversari per riuscire a prevalere.

Il Red Team ha iniziato la fase di attacco scansionando l’infrastruttura di rete e individuandone le falle per aggirare il sistema e prendere il controllo del maggior numero di macchine. Il Blue Team ha risposto alla minaccia identificando la fonte e stabilendo azioni difensive da mettere in campo per bloccare e difendere i propri dati. Tutto sotto la supervisione del Purple Team, il gruppo di esperti di Accenture che ha decretato il team vincitore e i most valuable player che si sono distinti durante la sfida, osservando le capacità dei partecipanti di sviluppare azioni in linea con l’obiettivo e collaborare con i propri colleghi.

 

Un confronto svoltosi secondo il modello della gamification, ossia regolato dalle dinamiche proprie del gioco ma in un contesto di necessità reale. L’obiettivo: mettere i ragazzi in condizione di mostrare tutto il proprio talento e la propria passione, mentre un gruppo di professionisti supervisiona e valuta le capacità del singolo di adattarsi ai cambiamenti e di lavorare in team.

 

Dal CyberGame4Talents al mondo del lavoro

Ma la competition darà ai talenti che si sono distinti anche un’ulteriore possibilità: partecipare a colloqui di selezione trasformando l’esperienza di CyberGame4Talents in una concreta opportunità professionale entrando a far parte dei team Accenture che ogni giorno lavorano per difendere i clienti dagli attacchi informatici.

“I giovani che si affacciano al mondo del lavoro hanno l’opportunità di coltivare il proprio talento in una professione del futuro, la cui domanda sta rapidamente crescendo di pari passo con un cyber crime sempre più aggressivo e organizzato”, ha spiegato Paolo Dal Cin, Managing Director, Accenture Security Lead per Italia, Europa Centrale e Grecia. “A chi si occupa di sicurezza informatica, inoltre, sono sempre più richieste competenze trasversali e capacità di interagire con molteplici aree aziendali. Ecco perché iniziative come il CyberGame4Talents rappresentano uno strumento innovativo con il quale valutare attitudini che in genere non si colgono da un curriculum o da un colloquio di lavoro”.


Un’opportunità da non sottovalutare, soprattutto ora che Accenture Security, al fine di rafforzare il proprio team in continua crescita, cerca 40 professionisti in ambito security per i prossimi 3 mesi. Profili esperti e junior, prevalentemente, e offre anche 10 posizioni per stage nelle sedi di Milano, Napoli e Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai banchi di scuola al pitch. I finalisti del progetto “A Scuola di Startup” a DigithON 2017

Il progetto realizzato da AuLab ha coinvolto per il terzo anno consecutivo studenti delle scuole secondarie superiori. Il team vincitore sarà premiato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bari e Bat. Abbiamo intervistato Davide Neve, CEO di AuLab

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito